La grande distribuzione alimentare è particolarmente suscettibile alle gestione degli infestanti in quanto anche dagli infestanti animali dipende la sicurezza igienica e la salubrità degli alimenti posti in commercio e degli ambienti commerciali.

Nell’ambito della GDO, il controllo degli infestanti animali,  è inoltre richiesto dalla normativa specifica che regola l’autocontrollo alimentare da parte dell’OSA (Reg. CEE 852/2004); l’assenza della valutazione del rischio e dell’eventuale attuazione delle opportune misure di monitoraggio e mitigazione del rischio nell’ambito del piano di autocontrollo può quindi comportare importanti sanzioni da parte delle Autorità preposte alla vigilanza igienico-sanitaria degli alimenti.

E’ importante poi precisare che le misure di controllo degli infestanti non devono comportare un rischio sanitario per la clientela e per gli alimenti.