Disinfestazione cucina

Il Reg. CEE 852/2004 ha introdotto, nella filiera alimentare, importanti standard a cui ogni OSA deve attenersi al fine di garantire al consumatore finale un alimento sicuro.

La suddetta norma punta essenzialmente alla responsabilizzazione dell’OSA, il quale deve valutare ogni potenziale rischio che possa  incidere sulla sicurezza igienico-sanitaria dell’alimento ed attuare, di conseguenza, le misure necessarie per far si che il rischio analizzato venga eliminato o ridotto a livelli accettabili per la sicurezza.

Ancora oggi le malattie trasmesse da alimenti rappresentano un importante problema di salute pubblica e comprendono essenzialmente infezioni e infestazioni sostenute da batteri, virus, protozoi e elminti e le tossinfezioni determinate da tossine prodotte principalmente dai batteri nelle varie fasi di sviluppo; gli infestanti inoltre sono responsabili della perdita del 10% delle derrate, nei paesi sviluppati, e ben del 35% nei paesi in via di sviluppo a seguito di consumo diretto o di contaminazione.

Gli infestanti animali essendo potenziali vettori di agenti patogeni rappresentano uno dei tanti rischi a cui un alimento è sottoposto nelle varie fasi di lavorazione e di conservazione. Proprio per le capacità vettoriali degli insetti il Reg. CEE 852/2004 impone che siano adottate, nei locali dove si trattano alimenti, misure idonee a evitare/contenere la presenza degli infestanti animali.

Ne deriva quindi che al fine di ottenere un alimento sicuro è necessaria una corretta valutazione dei rischi d’infestazione dei locali ed una corretta pianificazione delle misure di prevenzione, monitoraggio e lotta agli infestanti.

Igiencontrol non punta essenzialmente all’attuazione di misure di lotta, in quanto attivare un intervento di lotta diretta significa agire sulle conseguenze di un problema e non sulle sue cause; solo gli investimenti in termini di prevenzione e monitoraggio permettono di conseguire risultati duraturi nel medio-lungo termine oltre a permettere di agire in modo puntiforme al presentarsi della problematica.

Infatti anche gli stessi interventi di lotta possono, alla stregua delle presenze infestanti, rappresentare un pericolo per l’alimento (rischio di contaminazione chimica) che quindi deve essere valutato e gestito accuratamente. Una corretta prevenzione e un corretto monitoraggio permettono, in caso d’infestazione, di poter agire rapidamente sul nascere del problema e puntiformemente.

Nel settore food, Igiencontrol, certificata UNI EN 16636, offre un’ampia gamma di servizi indispensabili all’OSA tra cui:

  • valutazione del rischio d’infestazione degli ambienti;
  • progettazione delle misure di prevenzione;
  • progettazione delle misure di monitoraggio studiate per ogni settore merceologico;
  • installazione e gestione del sistema di monitoraggio degli infestanti nei vari settori del food. Igiencontrol inoltre è proprietaria di un moderno sistema di monitoraggio dei roditori sinantropi che permette, attraverso speciali apparecchiature, di rilevare da remoto il passaggio delle specie target nelle aree sottoposte a monitoraggio (sistema WINRAT®)
  • predisposizione e gestione di piani di lotta;
  • campionamento acque potabili e esecuzione dei tamponi di superficie per successiva consegna al laboratorio convenzionato;
  • esecuzione degli audit relativi al pest management richiesti dagli standard di certificazione volontaria.