Processionaria del pino (Thaumetopoea pityocampa)

La processionaria del pino è un lepidottero che allo stadio larvale si sviluppa a carico degli aghi di diverse specie di Pinus e Cedrus riuscendo particolarmente dannoso a livello forestale.

Il ciclo di sviluppo prevede la deposizione delle uova sugli aghi in primavera; le larve che nascono cominciano fin da subito a nutrirsi di aghi di pino. Con l’approssimarsi dell’inverno le larve costruiscono, prevalentemente nelle porzioni più assolate della chioma, dei voluminosi nidi sericei bianchi.

Lo svernamento della larve avviene all’interno di questi nidi e nella primavera dell’anno successivo le larve sono mature e, in processione, scendono dal tronco per andare ad interrarsi e compiere la metamorfosi in crisalide nel suolo. Sempre nel suolo avviene la metamorfosi in adulto.

Al di la delle problematiche fitosanitarie che la specie determina è necessario soffermarsi sull’interesse medico, considerato che le larve sono fortemente urticanti e i contatti accidentali sono alla base di importanti dermatiti, nonché di reazioni anafilattiche in soggetti precedentemente sensibilizzati.

Igiencontrol, attraverso professionisti specializzati, è in grado di supportare la clientela dalla fase diagnostica fino agli interventi di disinfestazione e profilassi.

A livello di profilassi Igiencontrol effettua trattamenti endoterapici, i quali limitano la distribuzione aerea di prodotti fitosanitari ed hanno un ampio grado di successo.

Disinfestazione processionaria